La bastarda di Istanbul

La bastarda di Istanbul è un libro della scrittrice Elif Shafak, che rivede i rapporti tra turchi e armeni attraverso la storia di due adolescenti.

Il romanzo parla del viaggio della giovane Armanoush, nata e cresciuta negli Stati Uniti, alla ricerca delle proprie origini. La madre di Armanoush è americana mentre il padre è armeno, con una famiglia molto tradizionale. Proprio le abitudini e l’invadenza della famiglia del padre sono state la cause del divorzio fra i genitori della ragazza. Rose, la madre di Armanoush, si risposa con un uomo di origini turche, quasi per ripicca nei confronti della famiglia dell’ex marito. Armanoush, cresciuta divisa tra i due diversi mondi dei genitori, sente il bisogno di conoscere le sue origini; contatta allora la famiglia del patrigno ad Istanbul ed intraprende un viaggio che la porterà a scoprire molto più di quello che si aspetta.

Conoscerà Asya, sua cugina, la bastarda del titolo, e scoprirà di essere molto più legata a lei di quello che pensa. Asya è una ragazza ribelle, che vive con contrasto il rapporto con una famiglia molto tradizionale e con la madre, seppur per un motivo diverso. La madre di Asya è un personaggio interessante, che ci insegna a non giudicare alle prime impressioni, e con un triste segreto che è la chiave del rapporto difficile con la figlia.

Un libro che insegna a non fermarsi alle apparenze ed a non giudicare con facilità, oltre che a mostrare come le differenze tra due popoli tra cui esiste un’ostilità forte si possano superare.

Annunci

3 pensieri su “La bastarda di Istanbul

  1. Ciao, ho letto il tuo articolo. Quel libro sembra raccontare l’amore adolescenziale da un punto di vista diverso dal solito, originale perchè quando si parla di amore tra adolescenti è facile cadere nello sdolcinato. Di solito evito quelle storie d’amore proprio per questo, ma se dici che non è un libro melenso potrebbe essere interessante 😉
    Comunque complimenti per il blog, ci darò un’occhiata più spesso!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...